Venerdì, 30 Settembre 2022
ad

Fotografo di matrimonio professionale: perché è importante fare la scelta giusta?

Fotografo di matrimonio professionale: perché è importante fare la scelta giusta?

Un fotografo di matrimonio è una scelta importante in quanto funge da garante delle memorie dell’evento. Infatti, quando ci si fidanza, la prima cosa che si pensa è organizzare un matrimonio straordinario. Il passo successivo è quello di trovare un fotografo specializzato in matrimoni. Il suo obiettivo dovrà essere quello di catturare le immagini più significative, emblema della storia d'amore, per trasformarle in ricordi indelebili.

Gli sposi, infatti, saranno coinvolti da sentimenti contrastanti e, nel mezzo di quel turbinio emozionale, non avranno la possibilità di gustarsi appieno l’evento. Il giusto fotografo può fare la differenza, intrappolando sensazioni in immagini e facendo riaffiorare dettagli nascosti dalla circostanza ma ben piazzati in quel momento irripetibile.

In questo legame emozioni e foto si è specializzato il fotografo di matrimonio professionale Matteo Braghetta, il quale si occupa di fornire alla coppia un reportage intenso e suggestivo, coronato non solo da momenti topici ma anche da sguardi appena percettibili e vibrazioni impresse nei gesti, affinché la coppia possa rivivere non solo una volta ma per sempre il ricordo dell’unione.

Assumere il giusto fotografo di matrimonio fa la differenza

Ogni matrimonio è unico e speciale. Il fotografo di matrimonio è tenuto a capire l'importanza del giorno e userà la sua visione, la sua abilità e la sua esperienza per creare immagini che saranno il riflesso speculare adeguato. Il suo compito è inoltre catturare l'essenza della giornata e sottolineare i momenti più caratteristici. Le immagini saranno il ricordo degli sposi e anche di chi ha avuto la fortuna di partecipare all’evento.

Perciò, quando si inizia la ricerca di un fotografo, la prima cosa da fare è restringere le varie opzioni. Il professionista, dovrà avere un suo stile personale unico e non riconducibile ad altri ma, al contempo, dovrà aderire alla nostra visione di intenti. Ciò significa che dobbiamo aver ben chiaro il tipo di servizio che vogliamo ottenere. Questo aiuterà anche il fotografo a esaudire al meglio le nostre richieste e soddisfare le nostre esigenze.

Non preoccupiamoci di visionare il portfolio del fotografo. Facciamo inviare in forma digitale alcune immagini campione così da farci un'idea più dettagliata. Il professionista sarà ben disposto a inviarci gli scatti che reputiamo migliori e in base ai nostri giudizi saprà delineare uno stile narrativo adatto a noi.

Tutti gli aspetti da valutare in fase di selezione del professionista

Prima di iniziare la ricerca di un fotografo, dobbiamo determinare un budget da spendere per il servizio di fotografia. In questo modo, potremo scegliere il pacchetto più adatto alle nostre esigenze senza superare il budget previsto. Ma non limitiamoci a scegliere il fotografo più economico, scegliamo piuttosto uno che offre il giusto equilibrio tra qualità e prezzo.

Quando contattiamo un professionista fotografo dobbiamo porci alcune domande. Questa persona ha esperienza in fotografie di matrimoni? Il suo portfolio contiene immagini di matrimoni precedenti? È in grado di gestire le sfide e di seguire le nostre indicazioni? Quale stile fotografico offre e quale desideriamo? Sono tutte domande le cui risposte ci aiuteranno a trovare il fotografo di matrimonio ideale.

Ascoltiamo anche i consigli di amici e parenti, i quali sono di solito un ottimo punto di partenza quando si tratta di trovare un fotografo. Possiamo chiedere o controllare le recensioni sul web riguardo i servizi svolti in precedenza.

Ma il fattore più importante è la passione. La fotografia di matrimonio è un lavoro molto impegnativo, pertanto è fondamentale trovare un fotografo che sia appassionato del proprio lavoro. Il suo divertimento è indice della passione. Inoltre, le immagini scattate non devono essere un semplice lavoro meccanico ma una serie di illustrazioni combinate di emozioni, vibrazioni e sensazioni.

Infatti, Matteo Braghetta punta sullo stile del reportage fotografico, grazie al quale riesce a trasmettere le emozioni emerse attraverso un gioco di sguardi rubati e movenze inconsce. La sua presenza indiscreta non vuole andare a contrastare il momento che appartiene solo alla coppia e ai suoi invitati ma solo mostrare un punto di vista esterno che sappia raccogliere la visione d’insieme.

I novelli sposi e gli invitati vengono così immortalati nelle loro pose naturali - non fittizie - per ricreare con il sapiente uso fotografico l’esatto istante vissuto. Sfogliando l’album, quando tutto sarà finito e la vita coniugale inizierà il suo corso, si potranno ripercorrere gli attimi che hanno fatto sussurrare con convinzione il fatidico “”.

Guide più lette