Martedì, 16 Agosto 2022
ad

Fotografo matrimonio Milano: 5 motivi per scegliere il reportage

Fotografo matrimonio Milano: 5 motivi per scegliere il reportage

Quali sono le migliori location per il matrimonio a Milano e dintorni? I luoghi per ambientare il giorno della grande promessa sono infiniti, luoghi che faranno da sfondo ai protagonisti assoluti, gli sposi.

La Milano da bere degli anni '80 è sempre la città ricca di fascino che, parafrasando il celebre spot dell'Amaro Ramazzotti, pulsa come il cuore delle coppie di innamorati che scelgono di vivere il loro sogno in luogo perfetto per ambientare il servizio fotografico.

Location per matrimoni a Milano

Le location per matrimoni a Milano sono basiliche, ville e palazzi suggestivi che appartengono ad un patrimonio culturale inestimabile e luoghi iconici per scattare fotografie. Il Duomo con le sue guglie che si slanciano verso il cielo, il Teatro alla Scala, la zona dei Navigli da vivere durante notti magiche di musica e poesia sono luoghi iconici che lo studio fotografico Michele Dell'Utri rende ancora più preziosi grazie ai suoi reportage fotografici.

Il pioniere del reportage di matrimonio Michele Dell'Utri

Da oltre vent'anni Michele Dell'Utri racconta il giorno più bello degli sposi di Milano e dintorni ed anche nel resto dell'Italia. I suoi non sono semplici album di nozze, ma veri e propri fotoreportage. Dopo due anni di restrizioni causate dal Covid tornano le feste di matrimonio in tutta la loro bellezza.

Quando parliamo di reportage fotografici intendiamo uno stile che apparteneva fino a qualche anno fa al mondo del giornalismo. I protagonisti del reportage non stanno mai in posa ma sono colti dall'obiettivo del professionista che sceglie i momenti da immortalare.

Lo shooting è il classico servizio fotografico nel quale gli sposi si mettono in posa. Sicuramente la posa contribuisce a realizzare fotografie perfette se il fotografo è un professionista ma, a meno che gli sposi siano attori consumati, mancano di spontaneità ed espressività. Non è raro che gli sposi abbiano un dilemma, ovvero se scegliere un servizio fotografico classico, oppure il reportage.

Scegliere il reportage ha molti vantaggi:

  • ottimizzare il tempo;
  • restituire valore alla spontaneità;
  • lasciare spazio alla convivialità e al divertimento;
  • restare nel flusso delle emozioni;
  • avere un romanzo fotografico dell'evento.

Ottimizzare il tempo

Ottimizzare il tempo è un vantaggio indubbiamente pragmatico ma caro a molte coppie. Il reportage permette agli sposi di godersi totalmente la giornata senza farsi rapire dal fotografo. Gli invitati gradiranno sicuramente una festa partecipata piuttosto che caratterizzata dalle lunghe pause dedicate ad un servizio fotografico classico.

Il fotografo di reportage sa agire dietro le quinte cogliendo l'attimo fuggente. Michele Dell'Utri è considerato un pioniere dei reportage perché ha i sensi allenati a cogliere le emozioni, e per farlo occorre possedere il talento di saper entrare nelle storie in modo silenzioso. Oltre a ciò, già conosce gli angoli migliori delle location per il matrimonio a Milano. Gli strumenti che usa sono all'avanguardia, e se necessario utilizza una nuova risorsa per molte attività, i droni.

Restituire valore alla spontaneità

Restituire valore alla spontaneità è un altro vantaggio del reportage fotografico. Le coppie, oltre a godersi pienamente la giornata dimenticano completamente di essere i protagonisti di uno storytelling sul loro giorno più bello. Le espressioni sono naturali come non accade davanti all'obiettivo, soprattutto alle persone timide e riservate. Cogliere i dettagli più intimi di un matrimonio senza invadere è un talento che non tutti hanno. Lo studio fotografico di Michele Dell'Utri è considerato un punto di riferimento nel settore grazie ad una caratteristica che appartiene al vero fotografo di reportage. Michele non studia mai una foto ma la scatta e basta, e per fare ciò occorre avere "i sensi allenati".

Lasciare spazio alla convivialità e al divertimento

Lasciare spazio alla convivialità e al divertimento è un altro vantaggio importante. I futuri sposi spesso si preoccupano che una lunga giornata possa annoiare gli invitati. Eppure, far sì che parenti, amici in coppia, famiglie e amici single apprezzino ogni momento della giornata è possibile. Scegliere la location giusta è importante, un menù di qualità e la musica giusta per ballare fino a tardi sono ingredienti semplici ed essenziali per rendere la giornata gradevole a tutti. Il reportage sarà la scelta perfetta per una giornata da ricordare in una delle più belle location per matrimonio a Milano.

Restare nel flusso delle emozioni: location matrimonio Milano

Restare nel flusso delle emozioni è ciò che conta per tutti coloro che partecipano alla festa. Poiché le emozioni sono contagiose ma fuggitive è importante non interrompere il flusso. Il reportage permette, non solo di non interrompere il flusso, ma anche di saperlo raccontare con attenzione, pazienza e sensibilità.

Avere un romanzo fotografico dell'evento

Avere un romanzo fotografico dell'evento è l'obiettivo principale alla base della scelta del reportage fotografico. Michele Dell'Utri ha un suo pensiero sulle fotografie che condividiamo: "Penso che le fotografie non siano unicamente ricordi visibili ma veri e propri romanzi". Un reportage fotografico è un romanzo fotografico che gli sposi potranno rileggere ogni volta che vogliono rendendo eterno l'attimo della promessa sullo sfondo delle più belle location per matrimonio a Milano.

Guide più lette