Sabato, 04 Dicembre 2021
ad

Percorsi per gatti: come collocarli in soggiorno

Percorsi per gatti: come collocarli in soggiorno

I percorsi per gatti sono un prodotto ormai sempre più ricercato da tutti i proprietari di questi amici a quatto zampe. Mensole, cucce, giochi e ponti sospesi possono stuzzicare l'interesse di questi piccoli felini e regalare loro delle ore di puro divertimento. Trattandosi di prodotti reperibili in varie forme e dimensioni, i percorsi per gatti possono essere comodamente collocati all'interno del proprio soggiorno e dare un tocco di stile in più all'arredamento della casa.

La maggior parte dei gatti ama esplorare gli ambienti e dare sfogo all'indole curiosa: sono tantissimi i mici che amano stare sui posti sopraelevati, che diventano per loro dei veri e propri rifugi dai quali possono anche mantenere sotto controllo il territorio circostante. Tuttavia non tutti i gatti domestici hanno modo di arrampicarsi in cima ai mobili o alle mensole e questo col passare degli anni può trasformarsi in un senso di frustrazione.

Una parete attrezzata dotata di percorsi sospesi in legno per gatti permette al felino di arrivare sui posti sopraelevati e farli sentire a loro agio anche all'interno delle mura domestiche.

Di conseguenza i gatti si sentono maggiormente incitati a muoversi e a giocare, pertanto svolgeranno un maggiore esercizio fisico migliorando le loro condizioni di salute. I percorsi per gatti al giorno d'oggi rappresentano ormai degli autentici sostituti dei classici tiragraffi che in alcuni casi possono risultare poco pratici ed ingombranti, soprattutto per chi non ha molto spazio a disposizione.

Le ragioni di tutto ciò sono molto semplici: a differenza dei tiragraffi, i percorsi per gatti sono dotati di elementi che permettono di installarli a parete in modo tale da sfruttare al meglio gli spazi. Si tratta di modelli ormai all'avanguardia che rappresentano un vero e proprio complemento d'arredo, ideale per arredare il soggiorno.

Come ottenere un percorso per gatti in soggiorno

I percorsi per gatti sono caratterizzati da vari elementi i quali possono essere uniti tra loro per dare vita ad una parete attrezzata originale in grado di adattarsi a varie esigenze. In base allo stile del proprio soggiorno è possibile scegliere tra una serie di modelli che possono abbinarsi in maniera perfetta sia per via dei materiali che per la struttura e le tonalità disponibili.

Si raccomanda tuttavia di puntare ai materiali naturali, come ad esempio il legno naturale o verniciato realizzato con colori atossici. Gli altri elementi sono invece realizzati in lana e cotone come le cucce e la canapa o la juta per le corde. Questo fattore è fondamentale per proteggere la salute del proprio amico peloso.

Puntare ad una cuccia sospesa è il primo passo per realizzare un bellissimo percorso per gatti in modo tale da collocarla lungo la parte più alta della parete dalla quale realizzare uno o più percorsi per consentire al gatto di raggiungerla. L'ideale è collocare una tappa a metà strada utilizzando una mensola dotata di cuscino o di ciotole. Per ottenere il percorso completo è possibile disporre a diverse altezze delle componenti a proprio piacimento selezionando scalette, ponti di varie dimensioni o mensole ricoperte ad esempio con della corda Sisal per le unghie.

Idee originali per realizzare un percorso per gatti in casa

Una volta che si hanno a disposizione tutte le componenti, non resta che organizzare accuratamente i percorsi stabilendo con attenzione la dimensione delle mura della stanza e la posizione dei complementi d'arredo come mobili, finestre e porte. A questo punto è possibile valutare in che modo dare vita al percorso a seconda della struttura della stanza, decidendo quali sono le zone migliori in cui collocarlo. Ecco alcune idee originali a misura di gatto.

  • Sfruttare i mobili già presenti, come credenze o librerie, realizzando un percorso in grado di agevolare il raggiungimento delle varie zone al gatto.
  • Collocare diversi elementi sopra il divano, utilizzando una parete inutilizzata.
  • Disporre dei ponti sopra le architravi di porte e finestre.
  • Una soluzione molto gettonata è quella di realizzare un pratico passaggio lungo le pareti sopra le porte in modo tale da consentire al gatto di oltrepassare gli ambienti della casa da una posizione sopraelevata.
  • Se si ha a disposizione un mezzanino, realizzare un percorso alternativo per il micio.
  • Se il gatto ha la possibilità di raggiungere l'ambiente esterno, è possibile valutare l'idea di realizzare un percorso divertente anche in giardino. Si tratta di una soluzione sconsigliata in presenza di balconi o terrazzi.

Insomma con un tocco di inventiva e originalità è possibile realizzare una serie di soluzioni divertenti in grado di adattarsi ai vari spazi della casa. È bene ricordare che i gatti sono animali estremamente curiosi che amano esplorare sia le zone esterne che interne di un'abitazione. A tal proposito si raccomanda di organizzare gli appositi percorsi assicurandosi che risultino sicuri e pratici allo stesso tempo e dare vita ad un vero e proprio parco giochi in grado di far divertire qualsiasi gatto, anche i più pigri!