Sabato, 24 Ottobre 2020
ad

Probiotici: una semplice moda o un vero toccasana per il corpo?

Probiotici: una semplice moda o un vero toccasana per il corpo?

Il termine probiotici sono diventati con il passare del tempo sempre più una presenza costante nel mondo della bellezza. Le voci intorno a questi batteri così particolari sono molte. Vediamo se sono una semplice moda o possono diventare un nostro nuovo alleato per prenderci cura del proprio corpo.

Sia che si abbia sentito parlare dei loro presenti benefici da un amico o da una pubblicità, sono molte le persone che parlano di questi probiotici e della loro efficacia.

Siamo sinceri, la scienza che si trova dietro all’efficacia dei probiotici è ovunque- Anche se sono state realizzate una serie di promettenti ricerche, al momento si è ancora lontani dal poter affermare che i probiotici sono una soluzione efficace nei trattamenti di bellezza.

È anche importante sapere, che i probiotici sono degli integratori. Quindi, sono presenti sugli scaffali delle farmacie. Per avere le idee più chiare sulla loro efficacia e su cosa possono portare in termini di aiuto, ecco una serie di approfondimenti.

Probiotici 101

I probiotici sono dei microrganismi vivi che si trovano nei cibi fermentati e negli integratori. Sono simili ai batteri buoni che si trovano naturalmente nel corpo umano.

La logica dietro l’assunzione di probiotici è che il consumo di un numero maggiore di questi batteri buoni può aiutare a mantenere il proprio microbioma equilibrato. Fattore che porta a migliorare molti dei processi nel proprio corpo; tra cui la digestione e l’efficacia del proprio sistema immunitario.

Che cosa è un microbioma?

Il microbioma è costituito da miliardi di microbi – batteri, funghi e virus – che vivono nel corpo di ogni persona. La maggior parte di questi microbi si trovano sulla pelle e nell’apparato digerente (alias l’intestino).

Un microbioma sano è costituito da un equilibrio di batteri buoni e cattivi. Quando questo equilibrio viene sconvolto, si possono verificare delle situazioni non del tutto positive per il corpo umano.

Tutte le persone hanno più di un trilione di microbi all’interno del proprio intestino. Tutto ciò che disturba la motilità e la pulizia ritmica del proprio tratto gastrointestinale può causare la proliferazione di batteri non benefici per il corpo.

Probiotici e antiprobiotici

L’assunzione di antibiotici è una causa comune di proliferazione batterica.

Gli antibiotici non uccidono solo i “cattivi” che causano l’infezione, ma uccidono anche i “buoni” che aiutano il corpo a funzionare alla perfezione. Queste situazioni, possono portare a una serie di situazioni come la diarrea associata ad antibiotici e infezioni del tratto urinario e della comparsa di una infezione vaginale da lievito.

Se siete preoccupati che gli antibiotici stiano causando sintomi come diarrea o infezioni vaginali, è possibile che un programma probiotico possa aiutare la vostra situazione. Tuttavia, è importante parlare con il proprio medico curante prima di iniziare il trattamento. Potrebbero esserci delle cause secondarie che portano all’insorgere del problema.

A cosa potrebbero servire i probiotici?

I ricercatori che stanno studiando gli effetti dei probiotici, stanno valutando il loro apporto su una vasta base di problemi di salute. Mentre la ricerca è ancora agli inizi, i probiotici possono essere utili per chi vuole risolvere i seguenti problemi di salute:

  • Infiammazioni. Sulla base di ricerche condotte nel 2014, si sono trovate molto correlazioni tra l’assunzione di probiotici e i loro effetti antinfiammatori.
  • Riduzione dello stress. Gli effetti benefici dei probiotici sul corpo umano portano ad un leggero ma persistente effetto di sollievo dello stress.
  • Salute del cuore. Il sistema cardiovascolare, grazie all’apporto dei probiotici, può avere un miglioramento nel suo funzionamento.
  • Salute della pelle. I probiotici sono ampiamente utilizzati nella realizzazione di cosmetici a base di probiotici che sono utilizzati per il trattamento di dermatiti atopiche e sembra abbiano un effetto benefico nel trattamento dell’acne.

Se non si hanno problemi di digestione o dolori collegati all’intestino, ci sono buone probabilità che il proprio microbioma è in perfette condizioni. Non sussiste una vera e propria ragione per cui si deve prendere un farmaco probiotico.

L’assunzione di probiotici quando non se ne ha bisogno, può anche far perdere il ritmo naturale del proprio intestino. Fattore che influenza la propria motilità intestinale e può causare una serie di problemi.

Se si ha intenzione di assumere dei probiotici, è sempre opportuno chiedere al proprio dottore che cosa ne pensa e se questa scelta può andare in conflitto con la propria situazione attuale.